"Quando le porte della percezione sono spalancate,le cose appaiono come veramente sono: infinite."(William Blake)

lunedì 11 marzo 2013

Repetita iuvant!!!

Dopo due uscite a ritmo "cerebrale" e tenendo conto che domani sera avrò un impegno istituzionale, questa sera ho rispolverato un mio classico degli inverni scorsi, ovvero:

Ripetute sul Piccolo Stelvio

Mettiamoci anche la spina nel fianco rigirata un paio di giorni fa da uno degli "Ingenieri" ed il gioco è fatto!!!

La prima tornata è stata molto, ma molto aggressiva, tanto da dedicargli un foto infuocata
La seconda presa con una cadenza leggermente inferiore
La terza quasi tranquilla....quasi ;-)
Conclusione: uscita cattiva con 28 km., dislivello di 795 mt. - anche se qualcuno mi rinfaccerà che Strava non è attendibile :-D -, il tutto percorso in 1h:25':40" 
Sto bene e la gamba la tira ben dal de drio!!!

2 commenti:

  1. Ingeniere n°212 marzo 2013 23:07

    Esatto !!!
    http://www.bicivelox.com/showthread.php?t=155203

    Se vuoi che i tuoi tempi risultino credibili, devi dotarti di un sistema "serio" di misurazione, tipo un cronometro, o un orologio, o una clessidra; una meridiana meglio di no, che di sera funziona maluccio...

    RispondiElimina
  2. Ok, letto. Quindi potrebbe essere che sia andato ancora più forte del tempo registrato da Strava.
    La prossima volta mi cronometro con il Polar ;-)

    RispondiElimina