"Quando le porte della percezione sono spalancate,le cose appaiono come veramente sono: infinite."(William Blake)

martedì 28 febbraio 2012

Pillola blu o rossa?

Io, questa sera (come sempre), ho scelto la pillola rossa, ovvero ho preferito calarmi nella realtà e pedalare all'aria aperta...alla faccia degli X-Criceti e del loro mondo virtuale ;-)

Nel pomeriggio ho tentato, vanamente, di coinvolgere il Clan dei Borgovenessiani, ma tutti hanno declinato sdegnosamente, accampando scuse degne del migliore Jake "Joliet" Blues.

Ormai ero caduto in una profonda apatia, ma, fortunatamente, è venuto in mio soccorso il post su FB di un ben noto X-Criceto, che decantava la preparazione scrupolosa della "sala rulli" nel salotto di una dimora domestica nell'entroterra gardesano.

Quindi, dopo aver scollinato le Torricelle con la mia VN900, mi sono cambiato velocemente e sono partito in sella alla Dolly, dato che la Verdona  è in una Beauty farm in preparazione delle prossime gare.

Il ritmo è stato volutamente cattivo, praticamente come essere in gara, e mi sono letteralmente bevuto il percorso da me scelto per questa uscita serale: Vendri, risalita sterrata per arrivare in Via Pradelle, Torresin, Mizzole, risalita verso il Castello di Montorio, Piloton, di nuovo Via Pradelle, però parte alta, discesa con i dossi verso S.Maria in Stelle, Piccolo Stelvio (ovviamente), Maroni, Via Mezzomonte, vigneti, Quercia, Grezzana e ciclabile per il rientro in Contea.
Questa sera ho avuto il fanale che rompeva assai e mi sono dovuto fermare un paio di volte per rimetterlo nella sua posizione, ma nonostante questo inconveniente sono tornato a casa ampiamente soddisfatto, con 23 km.fatti in 1h:37", e mi sono gustato un'ottima piadina con ricotta e confettura biologica di fragole....molto libidinosa :-)

Se vedemo.  

3 commenti:

  1. Criceto prossimo al risveglio29 febbraio 2012 10:27

    Sto dopato....
    Pillole anche per i giretti serali, altro che movimento salutista!!!
    Le uniche pillole consentite sono quelle azzurre romboidali, e solo per gli ultra cinquantenni con "particolari" problemi (tipo Papi).

    RispondiElimina
  2. Ma quale confettura biologica di fragole? L'è piena de conservanti anca quela lì, naturalista del menga che no te si altro... par farte la marmellata de fraghe BIOLOGICA bisogna che te te le coltive ti da solo e che te te le maseni e cosi da solo, allora magari la pol essar biologica.

    RispondiElimina
  3. Ringrazio i due Ingenieri, nonché miei soci nel Trio Piocio, per il loro consueto intervento "attizzafuoco", ben coscienti che il sottoscritto non si tira mai indietro sul polemizzare ;-)
    Ve speto in MTB, quando deciderete di mollare gli strumenti affini :-D

    RispondiElimina